Salute

Settembre andiamo …

È tempo di controllare. L’autunno porta le prime folate di aria fresca e il nostro corpo deve essere più protetto. Malgrado ciò in questo periodo molti soggetti affetti da ipertensione arteriosa, rilevano una instabilità dei valori con picchi talvolta eccessivi, tanto da generare allarme e preoccupazione. Ricordo che la pressione è il risultato dell’azione di …

Cosa fare se … (2)

Insorge una diarrea, cioè un aumento del numero delle scariche dall’alvo, con feci più o meno liquide. Una situazione del genere comporta una maggiore perdita di liquidi e di sali minerali, per cui l’organismo può andare incontro sollecitazioni importanti. La tollerabilità di una condizione di questo tipo varia se il soggetto è in perfetta forma …

Cosa fare se …

… insorge un dolore addominale. Prima di assumere in modo discutibile antispastici o antidolorifici oppure precipitarsi al P.S., ragioniamo un attimo. Il dolore è solo il sintomo di un quadro che può essere una semplice banalità o espressione di una patologia grave. Da questa semplice definizione si intuisce la necessità di non mascherare o coprire …

Tra poco è …

Tempo di vaccino anti influenzale. In genere a fine agosto comincia la fase informativa, ma quest’anno il campo è tutto preso dagli “altri vaccini”, quelli per neonati e prima infanzia, con la consueta tiri-tera di note che alimentano solo confusione e pregiudizi. Ma torniamo ai vaccini per proteggerci dall’influenza. Mediante la vaccinazione si fornisce all’organismo …

Terapia … che rebus!

Prendo spunto da uno studio sull’uso dell’aspirina nella prevenzione della cardiopatia ischemica, per una personale riflessione. Ma sui miliardi di farmaci che giornalmente miliardi di individui assumono per seguire specifiche terapie, quanto c’è di empirico, scientifico e presunzione personale? E’ vero che fare una diagnosi non è semplice e ancor di più prescrivere la terapia, …

Consigli pratici

  Quante volte capita il piccolo incidente che ci procura una piccola abrasione o una ferita vera e propria, comunque trattabile in casa? E spesso all’insorgenza del problema sorgono anche i dubbi. Come disinfetto la ferita? Ci metto un cerotto o la lascio scoperta? Sarà meglio fare l’antitetanica? Prendo un antibiotico o no? Vedo di …

Allarme caldo

Com’è consuetudine, una certa stampa non perde occasione, nelle stagioni “estreme” cioè estate e inverno, a propinarci articoli che partendo da fatti di cronaca devono procurarci ansia se non paura vera e propria. In questo periodo, peraltro particolarmente caldo, colpiscono titoli come : morti sospette, morti da caldo, allarme canicola e così via. Anziché riempirci …

Angioplastica

E’ una metodica che negli ultimi decenni ha realmente rappresentato un reale e positivo cambiamento nel trattamento della cardiopatia ischemica. Sia a seguito di un infarto del miocardio o nelle condizioni di angina, questo trattamento permette di ridurre i danni provocati dall’infarto o eliminare i sintomi sostenuti dall’angina. La patologia ischemica ha un’alta percentuale di …

Terapie estive

In estate una regola empirica ma di ampia adesione prevede una modifica arbitraria di alcuni tipi di terapia. In particolare la modifica dell’assunzione di farmaci per il trattamento dell’ipertensione arteriosa trova la massima espressione. Anche se nel merito è normale una riflessione sulla eventualità di una modifica del trattamento, nel metodo quasi sempre è il …

Consigli per l’estate

Quando si passa da una stagione all’altra in genere ci limitiamo a modificare principalmente l’abbigliamento ma poco o nulla le nostre abitudini, in particolare in rapporto all’invisibile mondo dei microrganismi che ci circonda. La temperatura esterna è un fattore fondamentale nel favorire o ostacolare lo sviluppo di batteri, virus,  funghi e altro ancora, e di …